Comune di Cervino (CE) » EVENTI » Cervinolio 2017

E-Mail Certificata

Peccomune.cervino@asmepec.it

 

tributi.cervino@asmepec.it 

 

utc.cervino@asmepec.it

 

 poliziamunicipale.cervino@asmepec.it

 

 demografici.cervino@asmepec.it

 

segretariocomunale.cervino@asmepec.it

 

 

Cervinolio 2017

C

CervinOlio, oltre la Sagra e verso la DOP alla riscoperta degli Antichi Frantoi.

Questo il titolo del progetto promosso dal Comune di Cervino volto a valorizzare il prodotto tipico per eccellenza del piccolo paese suessolano, l’olio d’oliva.

La rassegna di eventi che si dispiegherà nel corso della manifestazione ha lo scopo di mettere in risalto questa risorsa territoriale di cui si mira all’istituzionalizzazione e certificazione in prodotto DOP.

Il viaggio verso questa meta avverrà attraverso una vera e propria riscoperta della cultura, della storia e del patrimonio agricolo e architettonico del territorio. Saranno coinvolte le Associazioni, le Pro Loco, i produttori, i privati e le istituzioni scolastiche. 

Il visitatore non assisterà ad una classica “Sagra” o ad una comune “Festa dell’Olio di Oliva” ma sarà introdotto nel cuore delle tradizioni della città, delle sue tipicità, delle sue eccellenze anche enogastronomiche e soprattutto, lungo la via dei frantoi, potrà riscoprire, intatte, tutte le caratteristiche attraverso le quali la produzione dell’olio d’oliva, con le antiche tecniche, si è tramandata nei secoli a generazioni di cervinesi.

“L’obiettivo sarà mettere in evidenza la diffusione degli uliveti e nel contempo valorizzare l’attività olearia, bene prezioso per Cervino, attraverso convegni da un punto di vista culturale, facendo conoscere anche come anticamente si produceva olio e le tecniche moderne, non mancheranno anche eventi di carattere più folkloristico, il sindaco ci ha pure fatto nomi di artisti di un certo calibro che possono venire a Cervino, ma non ci sentiamo di rovinare la sorpresa e poi comunque vanno ancora confermati”.

 

La rassegna di eventi comprenderà degustazione, musica, spettacoli teatrali, convegni, mostre, stand espostivi, mercatini natalizi, visite guidate a frantoi e palazzi storici, arte, cultura, folklore e tanto altro.

 

2

 

 

CONFERENZA STAMPA AULA CONSILIARE DEL COMUNE 19 NOVEMBRE 2017

 PROGRAMMA:

Ore 11:00 Inizio lavori

Interverranno: Giovanni De Lucia - Sindaco di Cervino; Maria Fiore - Presidente Unpli Caserta; Carmine Guida - Direttore Artistico

Modera:  Maria Rosaria Ferrara ----- Ore 12:00 Termine lavori - Buffet

 

Conferenza di presentazione: Domenica 19 Novembre 2017 nell'aula Consiliare del Comune di Cervino, Conferenza stampa di presentazione di CervinOlio, oltre la Sagra e verso la DOP alla riscoperta degli antichi frantoi, progetto promosso dal Comune volto a valorizzare il prodotto tipico per eccellenza del piccolo paese suessolano, l'olio d'oliva. Coinvolte le Associazioni, le Proloco, i produttori, i privati e le istituzioni scolastiche. La rassegna di eventi comprende degustazione, musica, spettacoli teatrali, convegni, mostre, stand espositivi, mercatini natalizi, visite guidate ai frantoi e palazzi storici, arte, cultura e folclore. Alla Conferenza stampa hanno preso parte oltre al Sindaco Giovanni De Lucia, il direttore artistico Carmine Guida e la presedente dell'UNPLi Maria Fiore.

1

100

3

 


 

Venerdì 24 Novembre 2017. Convegno dal titolo "L'olio, uno sviluppo possibile per il territorio" ospitato nella Scuola Media "E: Fermi" di Cervino. L'evento è stato arricchito dalle performance musicali dei ragazzi della Scuola Media ed elementare. Ai saluti della preside Patrizia Merola e del Sindaco Giovanni De Lucia  sono seguiti gli interventi dei professionisti del settore per una corretta informazione tecnica e scientifica sul tema: l'agronomo dott. Alberto De Rosa, il prof. Claudio Di Vaio, docente presso il Dipartimento di Agraria dell'Università Federico Ii, la nutrizionista dott.ssa Carmela Crisci e la degustazione di un'eccellenza gastronomica offerta dalla dott.ssa Carmela Carfora Sun's Royal Park e la sommelier Lucia Cioffi.

 

1a

 1

 2

 



Venerdì 1 Dicembre 2017. Nell'ambito della rassegna culturale ed artistica  CervinOlio, iniziativa dal titolo "Giovani in ....Comune" finalizzata a sensibilizzare i ragazzi della scuola al rispetto e alla conoscenza delle Istituzioni.Gli alunni della Scuola Media  "E. Fermi" sono stati accompagnati in una visita guidata tra gli uffici dell'Ente amministrativo: l'Ufficio anagrafe e stato civile, l'ufficio ragioneria e contabilità, l'ufficio del Sindaco, l'uffico del Segretario, il Comando dei Vigili urbani e infine l'aula consiliare. Attraverso questo percorso gli studenti hanno avuto modo di approcciarsi alle funzioni quotidiane svolte da un Ente amministrativo che sono state loro spiegate dai responsabili dei vari uffici: gli alunni hanno appreso la differenza tra una delibera e una determina e si sono fatti un'idea di come avvenga la gestione e il funzionamento del sistema municipale. In aula consiliare i giovani alunni hanno assistito all'inaugurazione dell'Albo dei Sindaci, albo che ha raccolto ed elencato tutti i nomi dei sindaci succedutisi al Comune di Cervino    dall' Unità d'Italia fino ad oggi. Hanno, inoltre, potuto ammirare, posta sul leggio, in bella vista, la Costituzione Italiana della quale ciascuno studente, al termine della manifestazione, ha ricevuto una copia da custodire e conservare con cura. 

c

c

c

c

c

c



Sabato 2 Dicembre 2017. In occasione della Kermesse artistica, culturale ed enogastronomica CervinOlio si è tenuto presso la Scuola materna "Capasso" di Messercola il Convegno dal titolo "Cervino compie 210 anni", dedicato alla memoria e al racconto della storia del paese, intervento curato dallo storico prof. Michele Vigliotti, arricchito dalla presenza e dal Concerto della Fanfara dei Bersaglieri. La parata della Fanfara dei Bersaglieri muovendosi dalla Villa comunale "P.Pio" e sfilando nel centro della frazione, seguita dai cittadini, ha fatto il suo arrivo in piazza Vassallo dove ha eseguito una performance del suo repertorio mentre a fine serata ha tenuto un concerto all'interno del plesso scolastico diretto dal cervinese M° Salvatore Pascarella.. Presenti al convegno le autorità politiche e civili ,le associazioni, i gruppi parrocchiali, le proloco, i rappresentanti delle scuole, i cittadini. Ad aprire la manifestazione i saluti e i ringraziamenti di Carmine Guida,direttore artistico nella rassegna CervinOlio e del sindaco Giovanni De Lucia insieme ad una presentazione e descrizione della Kermessee. Il rettore Michele Vigliotti ringraziando ed apprezzando l'iniziativa finalizzata          "a ridare Cervino ai Cervinesi" ha, in un intervento diviso in due parti, consegnato ai presenti le memorie storiche della città.  

a

a

a

a

a

a

a

a

a

a

a

 


 ...Seguono vari momenti dei mercatini natalizi di Cervino e Messercola. Rappresentazioni "Andar per frantoi" e spettacoli musicali.

q

4

6

e

r

t

y

g

h

e

f

f

d

r

 CERVINO - Nuova tappa di Cervinolio in sala consiliare: invito a teatro che commemora la figura di Aldo Moro

CERVINO, 18/03/2018. Cervinolio, la kermesse culturale e artistica, finalizzata alla promozione del territorio e della risorsa per eccellenza del paese suessolano, l’olio d’oliva ha incontrato in una nuova tappa i cittadini con l’invito a teatro la sera di ieri, sabato 17 marzo, al fine di commemorare la figura del grande statista Aldo Moro rapito dalle Brigate Rosse il 16 marzo 1978.

 

L’iniziativa, promossa e partita con l’amministrazione De Lucia continua con i suoi ultimi appuntamenti volti a omaggiare la storia del paese e delle Istituzioni italiane. L’interpretazione del singolo atto da parte di Pierluigi Tortora e Emilio di Donato dei drammatici 55 giorni del presidente della Democrazia Cristiana prigioniero delle Brigate Rosse e del suo tragico epilogo, ha visto la lettura di alcune lettere di Moro rivolte alla famiglia e degli appelli per la sua liberazione. L’evento è stato introdotto dalla presentazione della figura di Aldo Moro da parte del direttore artistico della kermesse Carmine Guida e in conclusione l’intervento del prof. Michele Vigliotti che ha rivolto un omaggio commosso alla figura e alla vicenda dello statista. Presenti la Pro Loco, i cittadini, le Istituzioni. La kermesse Cervinolio proseguirà con gli ultimi due appuntamenti di cui il prossimo si svolgerà ad aprile mentre a maggio ci sarà la chiusura della rassegna.

 

 00      01

 

 

CERVINO - Cervinolio alla scuola Capasso con L’Olio dei Briganti: successo per lo spettacolo teatrale di Actory Art GUARDA LE FOTO

 Notizie

 16 Aprile 2018

    

00A

 

20:50:48 CERVINO. Il penultimo appuntamento della kermesse artistica e culturale Cervinolio si è svolto la sera di sabato 14 aprile presso la scuola materna Capasso di Messercola.

 

La rievocazione storica “L’Olio dei Briganti”, dedicata al ricordo e alla riflessione sul fenomeno del brigantaggio che interessò il Mezzogiorno nella delicata fase dell’unificazione del territorio italiano, ha portato sulla scena lo spettacolo teatrale di Actory Art, “Storie di briganti” che ha emozionato e intrattenuto il pubblico. In apertura dell’evento i saluti del direttore artistico Carmine Guida e l’intervento sulla storia del brigantaggio dello storico Michele Vigliotti. Nei saluti Carmine Guida ha rievocato il percorso della rassegna Cervinolio: l’iniziativa, promossa dall’amministrazione De Lucia, iniziata il 24 novembre 2017, si concluderà il 5 maggio 2018 ed è stata un -viaggio attraverso la storia, le tradizioni e l’eccellenza locale, l’olio d’oliva-. Nel suo intervento il prof. Michele Vigliotti ha illustrato le complesse vicende del secolo risorgimentale con particolare attenzione alle realtà vissute dal Mezzogiorno italiano dove si sviluppa la forma di rivolta del brigantaggio. Il fenomeno del brigantaggio è stato poi rappresentato scenicamente dalla compagnia teatrale ActoryArt con “Storie di briganti” (Storia liberamente ispirata a "O juorno 'e San Michele" di Elvio Porta). La trama dello spettacolo teatrale con regia di Vittoria Sinagoga è brevemente la seguente: il giorno di San Michele è quello dedicato al santo patrono di un piccolo borgo di Terra di Lavoro, da pochi mesi regione del neonato Regno d’Italia. Fervono i preparativi per i festeggiamenti ma sorgono anche i primi contrasti tra i contadini ed i latifondisti locali. Le promesse di Garibaldi di una più equa ripartizione delle terre demaniali vengono disattese dal governo. Si formano le bande di ribelli, di sbandati dei disfatti eserciti borbonico e garibaldino, uniti a disperati ed affamati contadini: è il principio della cosiddetta Questione Meridionale. Un ragazzo del paese viene ucciso dai militari governativi nel tentativo di catturarlo. La gente del borgo si ribella, prende in ostaggio il sindaco e alcuni militari e vorrebbe rivoltarsi contro la pubblica autorità. Stanno per arrivare i bersaglieri per sedare la rivolta e giungono in paese anche alcuni sopravvissuti di Pontelandolfo, paese del vicino beneventano, teatro di una recente strage perpetrata da un battaglione di bersaglieri. Tra i militari e la popolazione, media don Luigi, il parroco locale che offre la sua vita, al plotone d’esecuzione pur di evitare una nuova carneficina: martire innocente di carità cristiana e di un ideale di Unità fondato sulla giustizia sociale e sulla reale fraternità nel rispetto delle identità locali. La rappresentazione è stata arricchita da canti popolari, magistralmente eseguiti dal vivo, tipici di Terra di Lavoro. Lo spettacolo si presta ad un percorso itinerante e lo scopo del progetto è la rivalutazione di alcuni siti (da individuare) d’importanza storica, attraverso la resa scenica. Lo spettacolo e l’evento in generale hanno incontrato il gradimento del pubblico che ha assistito con emozione e interesse all’evento artistico e cultura.

 

001 002

003  004

005  006

007

 

 CERVINO - Chiusura di Cervinolio in sala consiliare: la cerimonia conclusiva con l’omaggio alla Costituzione Italiana GUARDA LE FOTO

aaa

 

Cervinolio, la rassegna di eventi volta alla valorizzazione della risorsa per eccellenza del paese suessolano, l’olio d’oliva svoltasi in un viaggio attraverso l’arte, la cultura e la riscoperta del territorio chiude con la cerimonia conclusiva di sabato 5 maggio e l’omaggio alla Costituzione Italiana.

Descrizione: http://pixel.rubiconproject.com/exchange/sync.php?p=criteo&redir=http%3a%2f%2fdis.criteo.com%2frex%2fmatch.aspx%3fc%3d28%26uid%3duid

La kermesse, iniziata il 24 novembre e apertasi con la conferenza stampa del 19 novembre, ha chiuso i battenti con un nuovo evento dedicato alla Costituzione dal titolo “La Costituzione, la più bella degli italiani compie 70 anni”. L’omaggio alla Costituzione attraverso una rappresentazione scenica durante la quale musiche, testimonianze, racconto di aneddoti, filmati di momenti storici hanno rievocato passato e presente della storia italiana rammentando il sacrificio dei “padri” fatto per lasciare una società più giusta ai “figli”, voleva essere un intervento volto alla sensibilizzazione al rispetto e alla conoscenza delle Istituzioni Italiane nonché un invito alla partecipazione attiva della cittadinanza alla società civile. Al termine della cerimonia di chiusura della rassegna, il direttore artistico Carmine Guida ha ringraziato i collaboratori del progetto cui sono stati consegnati degli attestati. In conclusione gli interventi di Carmine Guida, della prof.ssa Maria De Lucia,collaboratrice attiva del progetto, dei presidi Michele Vigliotti e Erminia Parisi e dell’ex sindaco Giovanni De Lucia.

Nei loro interventi Carmine Guida, Maria De Lucia e Michele Vigliotti hanno valutato l’esperienza di Cervinolio alla luce delle due parole di “speranza” e del “seme” in quanto il lavoro che è stato fatto è equivalso a gettare un seme di cultura e di conoscenza nella speranza che la comunità accolga l’invito a collaborare alla società civile al fine di costruire la città. Negli ultimi momenti della serata l’omaggio di Erminia Parisi alla città di Cervino e quello di Giovanni De Lucia ai presidi Vigliotti e Parisi come “punti di riferimento della cultura nella provincia di Caserta”. Nel suo intervento De Lucia ha parlato di Cervinolio come di “un grande progetto” perché occasione per valorizzare il prodotto della città, l’olio d’oliva e il territorio e ha ricordato in particolare l’evento della rassegna “Giovani … in Comune” del primo dicembre 2017 durante il quale fu consegnata agli studenti del Fermi una copia della Costituzione ritenendolo uno dei momenti più significativi. Cervinolio chiude pertanto il suo percorso con l’omaggio alla Costituzione e alla cultura.

 

0001 0002

0003  0004

0005  0006

0007  0008

0009

 

 

 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.212 secondi
Powered by Asmenet Campania