Comune di Cervino (CE) » EVENTI » 05 Maggio 2017 Nutrizione e stile di vita per la longevità

E-Mail Certificata

Peccomune.cervino@asmepec.it

 

tributi.cervino@asmepec.it 

 

utc.cervino@asmepec.it

 

 poliziamunicipale.cervino@asmepec.it

 

 

05 Maggio 2017 Nutrizione e stile di vita per la longevità

22

CERVINO. Ha avuto luogo nella mattinata di oggi, 5 maggio presso l’Istituto Comprensivo Statale “E. Fermi” l’incontro-dibattito sul tema “Nutrizione e stile di vita per la longevità” , iniziativa promossa dall’amministrazione comunale in collaborazione con la scuola mirata a sensibilizzare i giovanissimi sul valore e l’importanza di una corretta alimentazione.

A relazionare sul tema la nutrizionista Veronica Di Nardo il cui intervento è stato introdotto dalle voci della preside Patrizia Merola, dell’Assessore alla Pubblica Istruzione Maria Vigliotti e del sindaco Giovanni De Lucia. La preside ha invitato i ragazzi a fare tesoro dell’opportunità offerta per conoscere i corretti stili di alimentazione al fine di iniziare, sin da giovanissimi, a prenderne consapevolezza mentre l’Assessore ha invitato loro ad associare a uno stile sano di alimentazione la pratica sportiva. Il sindaco si è invece richiamato al divario ancora attualissimo tra la percentuale relativamente piccola del mondo che soffre di malattie , disturbi e decessi legati alla sovralimentazione e quella invece consistente che muore e soffre per sottoalimentazione e, in contemporanea, alla necessità di diffondere la cultura della corretta alimentazione per combattere e riconoscere le false notizie in proposito. La dott.ssa Di Nardo, nella sua relazione sul tema, ha illustrato come uno stile di vita sano funga da prevenzione per le malattie (difficoltà cardiovascolari, respiratorie, diabete) e mostrato come la causa delle malattie oncologiche del 30-40 % della popolazione sia dovuto ad uno scorretto stile di alimentazione. Da evitare è soprattutto l’abuso dei cibi spazzatura, il cosiddetto“junk food”, cibo a basso costo venduto nei fast food, le bevande zuccherate e gassate e i cibi ipercalorici (ricchi di zuccheri e grassi) mentre per uno stile di vita sano basta variare nell’alimentazione tra carboidrati (pasta,pane,riso, cereali,farro, orzo), proteine (carne, pesce), vegetali e frutta cercando di “mangiare colorato” per assimilare tutti i micronutrienti e gli antiossidanti (utili a contrastare l’invecchiamento) che si trovano nella frutta e nella verdura. In particolare è utile aumentare il consumo di frutta e verdura perché poco calorici e con un elevato potere saziante e perché contengono vitamine e sali minerali. Limitare il consumo di carni rosse (massimo due volte a settimana) ed evitare il consumo frequente di carni conservate( insaccati) prediligendo la dieta mediterranea che è conosciuta anche, tra l’altro,per la convivialità, lo stare insieme. A ciò va associata l’attività motoria che non deve essere necessariamente sportiva ma basta mantenersi attivi. Dopo aver illustrato, con tono affabile e cordiale, la corretta alimentazione da seguire, la dott.ssa Di Nardo ha lasciato un conclusivo monito ai ragazzini: “Se voi volete che cambi qualcosa nella vostra vita lo dovete fare voi. Voi siete i principali attori del vostro cambiamento” invitandoli a fare tesoro dell’incontro ed utilizzare la corretta conoscenza in futuro per la loro salute.

 

 

  1 2

 

 3 4

 

        5  11

 

 44

 

 8

 

        7   9

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.588 secondi
Powered by Asmenet Campania